Primo contratto integrativo alla LN2 Sit Group di Montecassiano

Firmato ieri, mercoledì 9 agosto, il primo contratto integrativo aziendale alla LN2 SIT GROUP di Montecassiano. La ditta produce e commercializza componenti per sistemi di riscaldamento, refrigerazione e per aspirazione domestica. Ad oggi sono circa 150 gli addetti di cui il 15% interinali. La novità più interessante è l’istituzione di un premio di risultato legato ad obiettivi ben specifici con corrispondente detassazione che parte da 600 euro per il 2017 e si innalza, ad obbiettivi raggiunti, ad 800 euro: gli obiettivo sono legati a qualità, efficienza e assenteismo. Fim Cisl e Fiom Cgil hanno fissato insieme all’azienda una serie di incontri step di verifica semestrali in modo da intervenire se gli obiettivi resteranno non raggiungibili, con possibilità di ridiscussione del meccanismo.

Istituita la possibilità di permessi totalmente retribuiti per visita medica certificata senza intaccare quanto previsto dal CCNL di riferimento, con numero massimo di tre all’anno per dipendente. Il premio verrà erogato in quota parte agli interinali.

«Una bella conquista per Fim Cisl, Fiom Cgil e per tutti i lavoratori in una ditta che non ha mai avuto il contratto integrativo aziendale. – ha dichiarato Andrea Luzi, Fim Cisl – Il tutto senza nemmeno un ora di sciopero chiesta ai lavoratori i quali hanno accolto l’ipotesi di accordo con il 95 % di voti affermativi».