Pensioni, Lavoro, Giovani, mobilitazione Cgil, Cisl e Uil: presidi e manifestazioni nelle Marche

Cambiare le pensioni, dare lavoro ai giovani, difendere l’occupazione, garantire una sanità dignitosa, rinnovare i contratti: Cgil Cisl e Uil delle Marche in presidio per sviluppo ed equità.

Presidi territoriali e incontri con i Prefetti in occasione della giornata di mobilitazione nazionale indetta per sabato 14 ottobre da Cgil Cisl e Uil, a sostegno dei tavoli di trattativa in corso con il Governo sulla riforma delle pensioni e in vista della discussione sulla legge di bilancio. Ad Ancona, alla manifestazione, aderisce anche l’Udu.

Cgil Cisl e Uil sollecitano l’inserimento, nella prossima legge di Bilancio, di provvedimenti in materia di lavoro, previdenza, welfare e sviluppo e rivendicano più risorse sia per l’occupazione giovanile sia per gli ammortizzatori sociali, il congelamento dell’innalzamento automatico dell’età pensionabile legato all’aspettativa di vita, un meccanismo che consenta di costruire pensioni dignitose per i giovani e una riduzione dei requisiti contributivi per l’accesso alla pensione delle donne con figli o impegnate in lavori di cura.

I sindacati chiedono inoltre l’adeguamento delle pensioni in essere, la piena copertura finanziaria per il rinnovo dei contratti del pubblico impiego, risorse aggiuntive per la sanità ed il finanziamento adeguato per la non autosufficienza.

Vedi la Galleria fotografica di tutti i presidi territoriali: Ancona, Ascoli Piceno, Civitanova Marche, Fermo e Pesaro

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scarica (PDF, 690KB)

Scarica (PDF, 688KB)

Scarica (PDF, 690KB)

Scarica (PDF, 687KB)

Scarica (PDF, 688KB)

Scarica (PDF, 54KB)