Tecnowind: arrivata lettera di avvio procedura di messa in mobilità. Sindacati: “Va ritirata immediatamente”

Arrivata la  lettera di avvio della  procedura di messa in mobilità per 140 su 248 lavoratori della Tecnowind. I sindacati metalmeccanici, in una nota, chiedono alla Direzione della Tecnowind «di ritirare immediatamente la procedura di mobilità e di convocare in tempi rapidissimi un incontro per trovare insieme soluzioni alternative ad una riorganizzazione che scaricare solo sulla pelle dei dipendenti tutte le contraddizioni di una gestione che si è protratta per anni. » Considerata anche  la disponibilità delle Istituzioni, confermata durante lo scorso incontro al Mise, «ad accompagnare un piano di riorganizzazione socialmente sostenibile, alla luce  delle positive novità emerse sul versante finanziario, in vista  della necessità di intraprendere un percorso condiviso nell’interesse di tutti.» concludono Fim Cisl – Fiom Cgil – Uil Uilm.

26 ottobre 2017