Elezioni Rsu settore Igiene ambientale: grande affermazione della Fit Cisl nelle Marche

La Fit Cisl Marche riscuote un netto successo nelle elezioni Rsu del settore Igiene ambientale aggiudicandosi, a livello regionale, ben 31 seggi. Un risultato particolarmente positivo nella provincia di Macerata, dove la Fit ha conquistato 7 seggi su 11 in palio e e in aziende come Anconambiente, con 4 seggi su 9 a disposizione. Rilevante il dato maceratese, atteso dopo la fusione tra Sintegra, Smea e Cosmari_ la Fit Cisl ha ottenuto 165 preferenze su 260 voti validi.

Pur confermandosi come seconda sigla del settore per rappresentanza a livello regionale, la Fit ha visto aumentare considerevolmente il proprio seguito tra i lavoratori, arrivando a un solo seggio di distanza dalla Fp Cgil ed entrando per la prima volta nella rappresentanza di Sogenus. Raddoppiati i seggi all’interno di Astea, Asite e Teknoservice.

«Continua la corsa di avvicinamento al primato nell’igiene ambientale nella regione Marche – commenta Roberto Ascani, segretario generale della Fit Cisl Marche – Siamo cresciuti a doppia cifra tanto nei seggi che nel numero di voti. Un risultato incontrovertibile, frutto di un lavoro di squadra che premia serietà e competenza. Un grazie ai lavoratori e ai nostri candidati per l’eccellente risultato».