“Ossi duri si diventa”: Fnp in piazza ad Ancona contro l’osteoporosi

L’ osteoporosi è una malattia altamente invalidante che colpisce in particolare le donne e le persone anziane, soprattutto nella fascia d’età che va dai 59 ai 79 anni. Da questa analisi è nato il progetto dei Coordinamenti delle donne pensionate di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil che hanno messo in campo una serie di iniziative.

Il progetto “Ossi duri…si diventa” è stato inserito nel Piano regionale della Prevenzione 2014/2018 dalla Regione Marche ed è stato costituito uno specifico Gruppo tecnico composto dalle rappresentanti dei Coordinamenti donne pensionate, dalla Commissione regionale pari opportunità , funzionari dell’Ars Marche e medici di varie specialità sanitarie regionale. Il gruppo, coordinato da funzionari del Dipartimento Prevenzione, da tempo sta lavorando mettendo in atto diversi interventi, sul fronte dell’informazione e della prevenzione alla popolazione anziana.

Oltre 50 le assemblee organizzate dalle organizzazioni sindacali e dalla Commissione pari opportunità, con la partecipazione dei medici di medicina generale, che sono i primi referenti delle persone colpite da osteoporosi, ed altre sono già programmate per le prossime settimane, con un appuntamento finale fissato per il prossimo 12 dicembre, ad Ancona, nella sede del Consiglio regionale.

Di particolare rilievo anche l’intervento del gruppo tecnico per il“care giver”, cioè l’assistenza alle persone che, a causa delle fratture provocate dall’osteoporosi, sono semi o non autosufficienti.
“Ossi duri…si diventa”, sarà presente con un gazebo sabato 4 novembre in Piazza Roma ad Ancona, dove verrà distribuito materiale informativo e dove sarà possibile effettuare l’esame per la stima dell’entità del rischio di subire fratture da fragilità ossea, attraverso il metodo teorico (algoritmo) DeFRA.