In Evidenza
09/05/2018
Gabriele Del Grande arriva ad Ancona per presentare il suo ultimo lavoro: “Dawla”
Lunedì 21 maggio alle ore 17.00 ISCOS Marche e ANOLF Marche al Museo Omero di Ancona un incontro con l’autore Gabriele Del Grande in occasione dell’uscita del suo ultimo libro, “Dawla”, inchiesta durata 18 mesi e segnata dall’arresto di Gabriele Del Grande in Turchia. Il libro nasce da un progetto di crowdfunding che ha avuto l’appoggio anche di ISCOS e ANOLF. Il titolo significa “Stato” in arabo, ed è uno dei modi in cui gli affiliati dell'ISIS chiamano la propria organizzazione. Il libro ripercorre il conflitto siriano, dal 2005 ad oggi, attraverso le storie di tre uomini che si arruolano nello Stato islamico, presentando quindi il punto di vista dei carnefici: “Non per giustificare, non per umanizzare. Ma unicamente per raccontare e, attraverso una storia, cercare una risposta, ammesso che ve ne sia una, a quell’antica domanda sulla banalità del male che da sempre riecheggia nelle nostre teste dopo ogni guerra”, per dirlo con le parole di Del Grande. Dialogherà con l’autore Fabio Turato, docente di Relazioni internazionali presso l’Università di Urbino, esperto di geopolitica, media e populismo. In collaborazione con la libreria Fogola di Ancona sarà possibile prenotare la propria copia del libro ad un prezzo speciale di 16,50 € (anziché 19€) accedendo a questo link: https://goo.gl/forms/1XyTy1byPk4WAL513 Scheda del libro: www.librimondadori.it/libri/dawla-gabriele-del-grande/  
27/04/2018
Sisma: Busta Paga Pesante
Busta Paga Pesante: tempi e modalità di restituzione e le richieste della Cisl
16/04/2018
Siria. Cisl aderisce ad appello Cessate il fuoco in Medio Oriente. Giusto l'appello del Presidente Mattarella: "Occorre un Governo autorevole in grado di gestire situazione internazionale"
La Cisl ha aderito all’ appello “Cessate il fuoco! Fermiamo le guerre in Medio Oriente”, l'iniziativa promossa da ‘Rete per la pace’' e da altre associazioni laiche e cattoliche che sono mobilitate per fermare i conflitti  in Siria, in Palestina, in Libia, in Egitto, in Iraq, nello Yemen, nella regione a maggioranza curda. «Occorre un ruolo più incisivo delle Nazioni Unite e della comunità internazionale per far rispettare il diritto internazionale che è la sola condizione per proteggere la popolazione civile, fermare l'oppressione e l'occupazione, attivare la mediazione tra le parti in conflitto - sottolinea la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan - Bisogna curare i tanti feriti e soccorrere chi fugge dall'orrore, come ci ha ricordato con grande intensità anche Papa Francesco. L'Unione Europea deve scendere in campo con un'azione politica forte di pacificazione coerente con i principi ed i valori fissati nel Trattato, nella Carta Europea dei Diritti Umani, negli Accordi e nelle Convenzioni internazionali. Ed anche il nostro paese può svolgere un ruolo diplomatico di mediazione, riportando al dialogo gli Stati Uniti e la Russia sui conflitti del Medio Oriente. Per questo occorre in questa fase un maggiore senso di responsabilità da parte di tutte le forze politiche, come ha sottolineato anche oggi il Presidente della Repubblica Mattarella. L'Italia ha bisogno di un governo nella pienezza delle funzioni, un Governo stabile ed autorevole in grado di affrontare le emergenze economiche e sociali e gestire la situazione internazionale, continuando la nostra azione per la pace e la riconciliazione». (Fonte: Cisl Nazionale)
Ultime notizie
22/05/2018
Integrazione, solidarietà e qualità della vita nelle aree interne: incontro ad Arcevia
Mercoledì 30 maggio alle ore 9.30 il Teatro Misa di Arcevia ospiterà "Integrazione, solidarietà e qualità della vita nelle aree interne", evento organizzato da Cisl Marche, Cgil Ancona e Uil Marche. Parteciperanno Carlo Sabatini della Uil di Fabriano, Mohamed El Hasani, responsabile Cgil di Jesi e Senigallia, il dott. Maurizio Mandolini, coordinatore Ambito Sociale 8, i sindaci di Arcevia, Barbara, Castelplanio, Montecarotto. Sassoferrato e Serra de' Conti e il prof. Guido Luigi Canavesi, docente di Diritto della Previdenza Sociale dell'Università di Macerata. Conclude i lavori la Segretaria regionale della Cisl Marche, Cristiana Ilari.  
18/05/2018
Dal campanile al territorio: tavola rotonda sullo sviluppo di Colli al Metauro
Una tavola rotonda per tracciare un possibile modello di sviluppo per il territorio di Colli al Metauro. Giovedì 24 maggio alle ore 16, presso la sede comunale di Calcinelli, si terrà "Dal campanile al territorio", iniziativa promossa dalla Cisl di Fano e dal Comune di Colli al Metauro che vedrà la partecipazione di Giovanni Giovanelli, responsabile della Cisl di Fano, Fausto Baldarelli della Cna Pesaro - Urbino, Maria Grazia Santini, Segretario regionale Femca Cisl Marche, Mauro Masci, Segretario regionale Fim Cisl Marche, e Stefano Aguzzi, sindaco di Colli al Metauro. Conduce la tavola rotonda Alessandro Marconi, giornalista di "Il Metauro". Il Segretario generale della Cisl Marche, Sauro Rossi, interverrà a conclusione del dibattito. Al termine dell'incontro saranno inaugurati i nuovi locali della Cisl di Calcinelli, in via Guglielmo Marconi 22.  
14/05/2018
Monte Urano: la Cisl inaugura la nuova sede
Martedì 22 maggio alle ore 10,00 verrà inaugurata la nuova sede del sindacato Cisl a Monte Urano, in via Gramsci n. 54. La sede si sposta in locali più ampi e funzionali per rispondere meglio alle esigenze dell’attività sindacale, degli iscritti e simpatizzanti che quotidianamente si rivolgono alla Cisl. All’inaugurazione interverrà il Segretario Regionale Cisl Marche, Marco Ferracuti e il Segretario generale della FNP Cisl Marche, Mario Canale. È questa una scelta strategica che rende meglio fruibili gli ambienti e permette di soddisfare le esigenze di tante persone che ogni giorno si rivolgono ai nostri servizi; nuovi spazi per garantire sempre più ascolto e riservatezza ai nostri utenti. Puntare alla valorizzazione e all’attenzione delle persone è per noi della Cisl prioritario, ancor di più oggi, in questo periodo di crisi che vede aumentati i bisogni e diminuite le risposte.  
Multimedia
21/05/2018
Focus Lavoro: Una Bella Storia - Esenzione Ticket Sanità