Archivio della categoria: In primo piano

Edili in lotta per il contratto: senza risposte, sciopero generale il 18 dicembre

cantiere-edile-olympia-quotidiano-488

Il rinnovo del contratto nazionale, ormai scaduto da più di una anno, ci offre l’occasione per ragionare sulle condizioni di un settore che, al netto di alcuni rimbalzi nel 2016, nell’ultimo anno ha perso il 5,5% degli occupati, confermando la crisi pesantissima che lo colpisce da 9 anni e che ha comportato la perdita di […]

“Una su Tre”: appuntamento a teatro per le donne vittime di violenza

Locandina Iniz. UNA SU TRE AP 25 nov-1

Il 25 novembre in occasione della “Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne” la Cisl delle Marche intende confermare e rilanciare il proprio impegno contro ogni forma di violenza di genere nella consapevolezza che il fenomeno continua ad essere un’emergenza nazionale, come dimostrano i tanti casi che ancora vedono le donne vittime di […]

Riforma della cittadinanza: il tempo è adesso Di nuovo nelle scuole e nelle piazze per l’approvazione della riforma

ius soli

Riprende la mobilitazione per arrivare finalmente, entro novembre, all’approvazione definitiva della legge di riforma della cittadinanza. Dal 13 al 18 novembre in decine di scuole, con lo slogan “A scuola nessuno è straniero” , si terranno incontri e letture per sensibilizzare studenti e insegnanti sulla necessità di arrivare quanto prima all’introduzione nella legislazione italiana dello […]

Il lavoro al centro del confronto fra Autorità di sistema portuale e sindacati

Adsp sindacati 07-11-2017

Il lavoro al centro dello sviluppo dei porti. Questo il focus del confronto fra l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale e le organizzazioni sindacali regionali e territoriali di Cgil Marche, Cisl Marche e Uil Marche. Un incontro in cui sono stati presi in esame gli investimenti programmati nei porti marchigiani di competenza dell’Adsp, […]

Pensioni, giovani, contratti e welfare: affrontare le priorità nella Legge di Bilancio

cambiare le pensioni dare lavoro ai giovani

Cgil Cisl e Uil ritengono necessario che nella prossima Legge di Bilancio siano affrontate alcune priorità fondamentali per la tenuta sociale del nostro Paese, con misure e risorse adeguate. Sui temi delle pensioni, dei giovani, dell’occupazione e della sanità, il sindacato confederale ha presentato delle proposte precise a cui il Governo ha dato risposte parziali […]

Busta paga pesante: rivedere subito le modalità di restituzione

san ginesio terremoto

La busta paga pesante resta un pasticcio e, allo stato attuale della normativa, rischia di costituire per i lavoratori più in un disagio che un reale sostegno. I termini introdotti con le ultime norme hanno prorogato al 31 dicembre 2017 la durata della busta paga pesante, ma hanno al contempo previsto che la restituzione avverrà […]

Cancellati i voli per Roma: Aerdorica appesa a un filo

aeroporto sanzio

Un’altra tegola sul cammino accidentato di Aerdorica: Alitalia ha cancellato i collegamenti quotidiani tra il Sanzio e l’aeroporto di Fiumicino. A partire da ottobre, le Marche perdono il fondamentale cordone ombelicale con Roma, mentre la società che gestisce l’unico scalo regionale dovrà fare a meno di circa 800 mila euro di introiti annuali derivanti dai […]

Quale sistema salute e quale sanità nelle Marche

photo6017154340684409255

Cgil Cisl Uil Marche denunciano l’evidente distanza che sussiste tra i bisogni di salute dei cittadini – che evolvono insieme ad un contesto demografico ed epidemiologico in cui aumenta l’incidenza della cronicità e delle fragilità – e le risposte che questi ottengono dal servizio sanitario marchigiano. In questo quadro risulta incomprensibile la costante indisponibilità della […]

NEET: 2000 in meno nelle Marche, giovani donne le più penalizzate

giovani neet

Quasi un quinto dei giovani marchigiani ha terminato o interrotto il ciclo di studi e non è inserito in percorsi professionali o di formazione: sono i NEET, la generazione apparentemente “perduta” che non studia, non lavora e non si forma per migliorare le proprie competenze e, di conseguenza, le opportunità di carriera. Dopo l’inesorabile ascesa […]