Archivio tag: cgilcisluil

Un patto per lo sviluppo delle aree colpite dal sisma: le proposte di Cgil Cisl Uil Marche

20170531_113432 (3984 x 2241)

A quasi un anno dalla prima scossa del 24 agosto  che ha devastato  il territorio e  le comunità dell’appennino marchigiano,  Cgil Cisl e Uil  Marche presentano  alcune proposte per contribuire a dare coerenza alle fasi dell’emergenza e della ricostruzione con quella del rilancio economico e sociale. «Il lungo percorso di ricostruzione, sia materiale che di comunità […]

Contro la violenza nei luoghi di lavoro, oggi firmato a Fermo l’accordo tra le parti sociali

violenza-donne

IMG-20170206-WA0001Anche nella Provincia di Fermo si coniuga l’accordo quadro delle parti sociali europee e l’accordo di Cgil, Cisl e Uil e Confindustria nazionali sulle molestie e sulla violenza nei luoghi di lavoro: il protocollo provinciale è stato siglato oggi, lunedì 6 febbraio, presso la sede di Confindustria di Fermo, alla presenza di Giuseppe Tosi (Confindustria), Alessandro Migliore (CNA), Paolo Tappatà (Confartigianato), Paola Beltrami (CGIL), Alfonso Cifani (CISL) e Floriano Canali (UIL).

Piceno, firmato il decreto Area di crisi complessa. Ora c’è bisogno di progettualità

Industria-780x400

iceno “ Area di crisi complessa”. «Una buona notizia che aspettavamo da tempo. Ora c’è bisogno della progettualità adeguata e condivisa da tutti gli attori sociali, politici ed economici del territorio affinché si arrivi alla sottoscrizione di un Accordo di Programma che dia gambe alla sperata inversione di tendenza economico-occupazionale del Piceno. » afferma Antonio Angelini, Responsabile Ast San Benedetto.

Al via il Consiglio regionale dell’Economia e del Lavoro

download

Insediato oggi il Consiglio regionale dell’Economia e del Lavoro della regione Marche. Il CREL è un organo regionale di espressione delle parti sociali, sindacati, associazioni di impresa, mondo cooperativo e credito, che opera esprimendo pareri sulle proposte di legge che devono essere esaminate dalla Assemblea Legislativa, e può a sua volta autonomamente proporre provvedimenti normativi.