Archivio tag: Donne

Donne e lavoro: ad Osimo si parla di occupazione femminile

IMG-20170510-WA0001 (1)

Un incontro dedicato all’occupazione femminile nelle Marche, una delle regioni a più alto indice di disoccupazione del Centro-Nord Italia. Il tasso di disoccupazione femminile nelle Marche raggiunge infatti il 12,7%, quello delle giovani sotto i 25 anni è addirittura sopra al 40%. I dati statistici e i fatti contribuiscono a confermare che, generalmente, le donne […]

Disoccupazione di genere: l’espulsione delle donne dal mondo del lavoro

6869

Il tasso di disoccupazione di genere è altissimo ed è aumentato di 5 punti sia sul dato provinciale sia sul dato regionale. I dati 2016 elaborati da Cisl Marche mostrano una regione dove le donne hanno subito una forte espulsione dal mercato del lavoro

Piano d’azione straordinario contro la violenza sessuale e di genere

arte-kM2D-U43230400114609vHD-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

L’impegno di Cisl, Cgil e Uil per dare attuazione con maggiore vigore alla lotta contro la violenza sulle donne. Necessario mettere in campo altri sostegni concreti per dare attuazione agli scopi prefissi nell’Accordo nazionale sottoscritto nel 2016 tra le parti sociali, nonché ai principi enunciati nella Convenzione di Istanbul.

5 Minuti Cisl: Vertenza Gruppo Ghergo- Valore alle donne contro la Violenza

Cattura screen 5 min 10 mar 2017

Vertenza Gruppo Ghergo, stabilimento di P. Recanati, sciopero e presidio dei lavoratori fuori la sede di Confindustria Ancona durante l’incontro sindacati – azienda. Le interviste a Rocco Gravina, Fim Cisl Marche e Luigi Fusco Rsu Fim Cisl.

Valore alle Donne contro la Violenza, iniziativa Cgil Cisl Uil e Consigliera – Commissione per le pari opportunità della Regione Marche. Le interviste a Silvia Spinaci, responsabile Ast Cisl Macerata, Romina Rossi Fim Cisl Marche, Maria Grazia Santini Femca Cisl Marche e Ines Corti Università di Macerata

Il Diritto di Contare: la storia della corsa allo spazio (e ai diritti)

il-diritto-di-contare-trailer-ufficiale-hd-20th-century-fox-italia-1200x630

“Il diritto di contare” è la storia di tre afroamericane hanno contribuito con grande impegno e determinazione alla vittoria americana nella corsa allo spazio contro il “nemico” sovietico, ma ancora di più la loro vittoria riguarda anche molto altro, il superamento della segregazione legalizzata e della discriminazione razziale degli anni ’60 negli Stati Uniti. Oltre al riconoscimento dei diritti per il genere femminile

Valore alle Donne contro la violenza

locandina valore alle donne

In occasione della Giornata internazionale della Donna, Cisl Marche, insieme a Cgil, Uil, Rete delle Consigliere di Parità e Commissione per le Pari Opportunità della Regione Marche, organizza un’iniziativa sul tema “Valore alle Donne contro la violenza” che si terrà venerdì 10 marzo alle ore 10,00 presso la Sala Palazzo Li Madou della Regione Marche – Via Gentile da Fabriano, 4 Ancona

5 Minuti Cisl: Welfare Aziendale – Verso l’8 marzo

C51qmWhWcAECNkx

L’evoluzione dell’offerta di un welfare aziendale che risponde ai bisogni dei lavoratori e delle proprie famiglie: le novità, la contrattazione di II° livello e le buone prassi . Le interviste a Emanuele Cattani, Rsu Schnell FIM Cisl; Alessandro Zambotti Rsu Acraf Angelini Femca Cisl; Filippo Olivelli, Università di Macerata e Alessandro Ciglieri, Cooss Marche.

Verso l’8 marzo, giornata internazionale delle donne: dal gap retributivo alla violenza sui luoghi di lavoro. L’intervista a Cristiana Ilari, Responsabile pari opportunità Cisl Marche.

Il Gender Gap retributivo e l’industria 4.0

fotonica

L’ultimo report Gender Gap 2016 del World Economic Forum, nel raccomandare la riduzione delle disuguaglianze di genere , segnala l’imminente pericolo di un aumento esponenziale del divario retributivo tra uomini e donne nel contesto della quarta rivoluzione industriale, la cosiddetta industria 4.0. Ancor oggi, il talento femminile nell’economia rimane, tra le risorse aziendali, quella maggiormente sottoutilizzata sia per l’ insufficiente considerazione sia per la modesta progressione formativa