Archivio tag: integrazione

Giornata dell’ accoglienza ed integrazione dei migranti

migranti1

«Sono passati quattro anni da quel tragico 3 ottobre del 2013 e dal barcone della vergogna con i suoi 386 morti al largo di Lampedusa per cui si sono indignate le nostre coscienze anche qui nelle Marche. – ricorda Cristiana Ilari, Segretaria della Cisl Marche –  Quattro anni di morti in mare e di salvati […]

5 Minuti Cisl: Busta paga pesante- Riscostruizione aree sisma – #Semigrantefossi io

screen 5 min 24 feb 17

Restituzione busta paga pesante a rischio beffa per i lavoratori e pensionati colpiti dal sisma. L’analisi di Marco Ferracuti, segretario regionale Cisl Marche.

Le preoccupazioni e le priorità della Filca Marche per una ricostruzione, all’insegna della legalità e della riqualificazione del settore, nelle aree terremotate. L’intervista a Massimo Giacchetti, segretario generale Filca Cisl Marche.

“#Se migrante fossi io vorrei: tutti migranti e cittadini del mondo” Manifestazione ad Ancona promossa dai sindacati e dalle associazioni impegnate nell’accoglienza e integrazione dei migranti. La testimonianza di Chiaka, mediatore culturale Anolf Cisl, arrivato dal Mali nel 2011 e l’intervista ad Alessandro Mancinelli, responsabile Cisl di Ancona.

… perchè se migrante fossi io….Tutti Migranti Tutti Cittadini del Mondo, Sabato 18 Febbraio ad Ancona

2e859616-02ff-4287-83f1-6dd806025396

La Cisl promuove, insieme ad A.n.p.i. – Amnesty international – Arci – Caritas – Casa delle cultu-re – Festa per la libertà dei popoli – Gulliver – Libera – Se non ora quando – Meic – Semaj – Terzavia – Time for peace – Cgil – Uil,” … perché se migrante fossi io … Tutti migranti, Tutti cittadini del mondo” sabato 18 febbraio ore 16,30 – 19,30 in Piazza Roma ad Ancona

Centro rifugiati alle Saline: non è quello il modello giusto di accoglienza

Donne immigrate

L’ipotesi di costruire un centro per l’accoglienza dei profughi alle Saline trova l’opposizione di una rete di cittadini attivi e di associazioni che operano nel territorio falconarese, pronti a rilanciare una proposta di accoglienza diffusa, trasparente e inclusiva

Anolf Marche partecipa al progetto «Protetto. Rifugiato a casa mia»

immigrati (Small)

Al progetto della Caritas prendono parte anche Anolf e Arcidiocesi di Ancona-Osimo. L’obiettivo è accogliere e integrare giovani con protezione internazionale ospitandoli in casa di famiglie che hanno dato la loro disponibilità