Archivio tag: Sanità

Luca Talevi riconfermato segretario generale della Fp Cisl Marche

WhatsApp Image 2017-04-07 at 18.31.47

Luca Talevi è stato rieletto segretario generale della Fp Cisl Marche al termine del V Congresso regionale del sindacato dei lavoratori del Pubblico Impiego, che si è svolto oggi, venerdì 7 aprile, a Jesi. “Per la persona, per il lavoro. Le nostre professionalità per il Bene Comune”, questo il titolo del Congresso al quale hanno […]

Mobilità sanitaria, più costi e meno ricavi per le Marche

sanità

La Conferenza Stato Regioni, in sede di approvazione dei saldi di mobilità, necessaria al riparto del Fondo Sanitario Nazionale del 2017, certifica il peggioramento per la nostra Regione: il saldo passivo si attesta ora a 48,9 milioni di euro

La riforma sanitaria nella Provincia di Pesaro: il documento di Cgil Cisl e Uil

sanità

Come CGIL, CISL e UIL esprimiamo forte preoccupazione per la situazione del servizio sanitario nel territorio provinciale pesarese e per la mancanza di un chiaro progetto che identifichi in maniera trasparente e condivisa un progetto di riforma e riassetto dei servizi sanitari

Ospedale di Osimo: le richieste di sindacati e operatori

69b02745-80fd-4c7f-9a2a-c62ba6be27d1

Al centro della discussione vi è stato il percorso di integrazione tra l’ospedale cittadino e l’Inrca che ancora vede moltissime incertezze non ancora chiaramente affrontate dalla politica. Chiesta la convocazione immediata dei tavoli tecnici con Asur, Inrca e Regione. L’impegno di FP CGIL-CISL FP e UIL FPL è quello di garantire con ogni mezzo la qualità dell’assistenza ai cittadini e la serenità e la tutela dei diritti dei lavoratori dell’ ospedale

Nuovo Inrca: primo incontro tra sindacati e i vertici dell’Asur sull’integrazione con l’ospedale di Osimo

invito-posa-prima-pietra-inrca-lunedi-9-giugno-2014

Al centro del dibattito, un cammino che si porta dietro incognite e dubbi sul futuro assetto della struttura, di cui non tuttora non si conoscono la natura di giuridica, i servizi e lo status del personale, ma anche su come sarà possibile conciliare le esigenze di un bacino d’utenza ampio e omogeneo che fa riferimento oggi all’Ospedale di Osimo (attorno a 100 mila abitanti) con le peculiarità di un IRCCS a vocazione geriatrica

Area Vasta 5: servizi sanitari insufficienti e dubbi sulle strategie nel Piceno

1496761-lospedale-mazzoni-di-ascoli-piceno[1] (600 x 450)

SPI CGIL FNP CISL UILP UIL esprimono profonda preoccupazione e disappunto per la condizione di marginalità e abbandono in cui versa il territorio piceno dell’AV5 in materia di servizi sanitari: il mancato aumento dei posti letto si accompagna alla mancanza di un progetto sulla rete ospedaliera. Critica la situazione sui tempi di attesa, che in alcuni casi raggiungono i 268 giorni

Tempi di attesa: la Regione è adempiente ma i cittadini restano in lista

tac

268 giorni per una mammografia, 123 per una RMN al cervello, 109 per un’Ecografia al capo, 142 per un’ecodoppler cardiaca, 238 per un’ecografia alla mammella, 144 per una colonscopia. La Regione Marche è adempiente rispetto della normativa nazionale sui tempi di attesa solo dal punto di vista formale: in realtà i tempi sono rispettati solo nel 28% dei casi. Cisl e Fnp Cisl Marche: «Preoccupanti segnalazioni dal territorio»

Cagli: assemblea sulla sanità

0-ospedale_cagli-small

Organizzata dai sindacati, si è svolta il 5 ultimo scorso, una assemblea aperta  per affrontare la situazione dell’Ospedale di Cagli e dell’insieme della sanità della provincia di Pesaro. Di fronte ad una significativa presenza di lavoratori e cittadini, ed al sindaco Alberti, i tre rappresentanti di CGIL, CISL e UIL, Simona Ricci, Gabrio Tonelli e […]

Servizi socio sanitari, il maceratese è in ginocchio. Serve unità tra istituzioni e forze sociali

ospedale-terremoto

L’impatto del sisma sui servizi socio sanitari e assistenziali è devastante. Più di 300 gli utenti coinvolti. A rischio anche i servizi domiciliari. Serve lungimiranza e coesione dei sindaci, a partire dal dibattito sull’ospedale unico.