• Home/
  • Servizi ed associazioni/
  • Servizi/
  • IAL MARCHE - INNOVAZIONE APPRENDIMENTO LAVORO

IAL MARCHE - INNOVAZIONE APPRENDIMENTO LAVORO

Chi siamo

Innovazione Apprendimento Lavoro è la più grande rete di Srl con la qualifica di impresa sociale operanti in Italia nel campo della formazione professionale e continua.

Fondato su iniziativa della CISL nel 1955 per promuovere una migliore tutela del Lavoro, a partire dalla qualificazione professionale dei lavoratori e dalla competitività delle imprese, lo IAL ha mantenuto il proprio radicamento nelle politiche del lavoro, acquisendo una posizione di leadership nell'offerta di servizi, attività e percorsi di formazione rivolti sia alle persone che alle organizzazioni, sempre più articolati e specialistici, anche grazie ad una qualificata rete di partner, in Italia e all'estero... 

Sito web: https://www.ialnazionale.com/
Sede regionale:
Via dell'industria, 17 - 601xx Ancona
Tel: 071 5051
Fax: 071 505207
Via del Cinema 5/13 - Celletta - 61122 Pesaro
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
09:00-12:30
15:30-18:30
09:00-12:30
15:30-18:30
15:30-18:30
09:00-12:30
09:00-12:30
15:30-18:30
09:00-12:30
15:30-18:30
-

Le ultime notizie

20/06/2018 Corso gratuito di specializzazione in progettazione e recupero delle aree urbane
Sono aperte le iscrizioni al Corso GRATUITO di Specializzazione di II Livello SH 1.14.1    PROGETTAZIONE E RECUPERO AREE URBANE cod. 205309 – 300 ore  La partecipazione al corso è completamente GRATUITA, il corso è finanziato dal Fondo Sociale Europeo – Regione Marche. SEDE del corso Scuola di Ateneo di Architettura e Design “E. Vittoria” - Via della Rimembranza, snc  63100 – Ascoli Piceno (AP).   PRESENTAZIONE DOMANDA: La domanda di partecipazione e i relativi allegati dovranno pervenire per posta con Raccomandata A/R ( non farà fede il timbro postale), via pec all’indirizzo a segreteria.sad@unicam.it  o consegnata a mano entro il 25/06/2018 a IAL Innovazione, Apprendimento, Lavoro Marche - Impresa sociale,  Via dell’Industria, 17/a – 60127 Ancona.   FIGURA PROFESSIONALE   Il profilo formato dal corso “Progettazione e Recupero Aree Urbane” dovrà occuparsi di progettare e gestire interventi di sviluppo e recupero delle aree urbane, analizzando i contesti territoriali e prevedendo misure e soluzioni volte a favorire processi di trasformazione in riferimento a piani urbanistici e territoriali. Si occuperà, inoltre, di individuare e applicare le principali tecniche e metodologie per il recupero di aree dismesse o degradate, anche attraverso interventi di restauro e recupero di edifici e strutture di rilevanza storica. Sarà in grado di prevedere interventi di recupero e restauro dell’edilizia di rilevanza storica attraverso le più adeguate tecniche e i più adeguati sistemi applicativi in accordo con il contesto normativo comunitario, nazionale e locale. Conoscerà le caratteristiche dell’ambiente dove interverrà con attività di recupero e rigenerazione, attraverso lo studio delle caratteristiche fisico-chimiche dei suoli, la caratterizzazione di tipo geomorfologico-stratigrafico, gli elementi di chimica industriale applicati allo studio dei fenomeni di degrado ambientale dovuto alla presenza industriale. Applicherà le soluzioni progettuali più inerenti al tessuto storico, economico e sociale dei diversi contesti, facendo riferimento alle comunità locali come primi attori e fruitori degli interventi, prevedendo momenti di confronto da attuare mediante tecniche di progettazione condivisa come utilizzate con successo in altri contesti nazionali e internazionali.    MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:  In allegato il bando pubblicitario e la modulistica da compilare.   Per informazioni:  IAL Marche srl – Impresa Sociale Via dell’industria, n. 17/a -Ancona Tel. 334/1522565 –366/6995168 E-mail: alma.deluca@ialmarche.it www.ialmarche.it
Continua a leggere
12/06/2018 Corso gratuito Operatore cad/cam e automazione industriale
Sono aperte le iscrizioni al Corso GRATUITO di Qualifica Professionale N/QA II Livello OPERATORE CAD/CAM E AUTOMAZIONE INDUSTRIALE (CAD 2D, 3D E RENDERING) cod. 205271 – 400 ore. Il corso è finanziato dal Fondo Sociale Europeo – Regione Marche.   SEDE del corso Scuola di Ateneo di Architettura e Design “E. Vittoria” - Via della Rimembranza, snc  63100 – Ascoli Piceno (AP). PRESENTAZIONE DOMANDA: La domanda di partecipazione e i relativi allegati dovranno pervenire per posta con Raccomandata A/R (farà fede il timbro postale), via pec all’indirizzo ialmarche@mondialposta.it o consegnata a mano entro il 30/06/2018 a IAL Innovazione, Apprendimento, Lavoro Marche - Impresa sociale,  Via dell’Industria, 17/a – 60127 Ancona.   FIGURA PROFESSIONALE L’Operatore CAD/CAM e automazione industriale (CAD 2D, 3D e Rendering) è una Figura professionale con competenze in disegno tecnico CAD 2D, 3D e Rendering nei campi della visualizzazione architettonica, di interni ed esterni, per quanto riguarda i rendering fotorealistici.  La figura professionale realizza elaborati grafici attraverso l'uso di strumenti informatici e programmi CAD, applicano ed eseguono procedure e tecniche proprie per realizzare disegni dettagliati di elementi architettonici e strutturali di edifici e di altri “prodotti edili”.  Tale professionista applica le conoscenze dei principi di disegno e le tecniche di disegno, sia bidimensionale che tridimensionale (CAD 2D/3D) e di simulazione (Rendering), con l’impiego di specifici software per la realizzazione di planimetrie, dettagli, assonometrie, prospettive, sezioni, prospetti.   Il professionista formato saprà controllare adeguatamente tutto il ciclo standard della progettazione e della realizzazione edile urbana ed extraurbana (dall’ideazione allo sviluppo delle specifiche costruttive, alla prototipazione, all’ingegnerizzazione, alla costruzione) e interagire adeguatamente con gli eventuali interlocutori tecnici interni ed esterni all’azienda. L’operatore CAD/CAM e automazione industriale (CAD 2D, 3D e Rendering) è un moderno progettista informatizzato che svolge la sua attività negli ambiti della progettazione operando all'interno di studi tecnici, enti pubblici e imprese edili, sia come dipendente che come libero professionista.   MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:  In allegato il bando pubblicitario e la modulistica da compilare.
Continua a leggere
11/06/2018 Tecniche di rilassamento al Caffè Alzheimer
Giovedì 14 giugno presso il Caffè Alzheimer di Falconara Marittima si terrà un incontro con la dottoressa Anna Vespa dell'UOC Neurologia / Centro Diurno Alzheimer / Stroke Unit dell'Inrca di Ancona che parlerà di tecniche di rilassamento e tecniche meditative di Mindfulness. La dottoressa Vespa interverrà al posto del dottor Corrado Iacoacci della Clinica di Medicina Interna e Geriatria dell'Inrca di Ancona, impossibilitato a partecipare per improrogabili impegni di lavoro, che avrebbe tenuto un incontro sulla disfagia e sugli altri disturbi dell'alimentazione e della respirazione. Appuntamento alle ore 17 presso i locali della Parrocchia del Rosario, via Mameli 17, Falconara Marittima.
Continua a leggere
08/06/2018 Sicurezza sul lavoro. A Firenze oltre 160 RLS da tutto il Centro Italia per il progetto "Prevenzione 2020". Una decina i partecipanti dalle Marche
Oltre 160 Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) provenienti dalle regioni del centro Italia mercoledì 6 giugno a Firenze per discutere di sicurezza sul lavoro in un incontro organizzato nell’ambito del progetto nazionale “Prevenzione 2020: le pratiche che generano valore”, sostenuto da INAIL, di cui sono attuatori IAL Nazionale, Fondazione di Vittorio ed ENFAP, agenzie formative espressione di CISL, CGIL, UIL. Una decina i partecipanti dalle Marche. Una mattinata di lavori intensa e partecipata su un tema di grande attualità, proprio nel giorno in cui è arrivata la notizia drammatica dell’ennesima morte bianca, quella di Sergiu Todita, il più grave degli operai feriti nelle acciaierie di Padova. 286 i morti sul lavoro che l’INAIL ha registrato tra gennaio e aprile di quest'anno, in aumento del 9,2% rispetto allo stesso periodo del 2017, in pratica più di due morti al giorno. “Il tema della salute e sicurezza rappresenta la terza gamba dell’azione sindacale, con il salario e il welfare. Tutelare i lavoratori significa investire affinché la cultura della prevenzione e della sicurezza si affermi con forza in tutti i settori produttivi e in tutti territori”. Così il Segretario Confederale CISL Angelo Colombini concludendo la giornata di informazione e formazione. “Anche tramite il progetto “Prevenzione 2020” si concretizza l’impegno del sindacato a promuovere, in tutti i luoghi di lavoro, una cultura operativa e partecipata della prevenzione e della sicurezza.” Nell’arco di un biennio il progetto coinvolgerà, con un approccio multidisciplinare, alcune centinaia di Rappresentanti dei Lavoratori. Attraverso una piattaforma collaborativa e la realizzazione di una guida operativa, gli RLS condivideranno in una community professionale  esperienze e buone prassi, da trasferire nelle imprese in cui operano per innescare modelli virtuosi di pratiche quotidiane. Dopo l’avvio a Salerno il 15 maggio scorso per le regioni del Sud, e Firenze per il centro, altro appuntamento il 14 giugno a Bologna per le regioni del Nord. Con un'unica priorità: tutelare la salute e la sicurezza di uomini e donne che lavorano.
Continua a leggere
25/05/2018 Incontro sulla logoterapia al Caffè Alzheimer
Giovedì 31 maggio presso il Caffè Alzheimer interverrà Marco Ceppi, psicologo, specializzato in Logoterapia e Analisi Esistenziale presenterà il libro “Scintille di senso” che parla della Logoterapia, ovvero della “terapia del senso”. La logoterapia e l’analisi esistenziale possono rappresentare un efficace antidoto al superamento del malessere e della perdita di senso che ha colpito e sta cambiando la nostra epoca. Mediante il racconto di storie, esperienze personali e aneddoti professionali,  l’autore dà suggerimenti per chi voglia mettersi in gioco e diventare protagonista del proprio destino, rintracciando quelle “scintille di senso” che illuminano l’esistenza quotidiana delle persone. L'incontro avrà inizio alle ore 17 presso i locali della Parrocchia del Rosario, via Mameli 17, Falconara Marittima.
Continua a leggere
22/05/2018 Concorso Allievi Carabinieri: Ial Marche lancia il corso ECDL Specialised IT Security
IAL Marche comunica che è stato pubblicato il Bando per il Concorso Allievi Carabinieri, atto al reclutamento di 2000 Allievi Carabinieri in ferma quadriennale. IAL MARCHE SRL ORGANIZZA  IL CORSO “ECDL Specialised IT Security” Il corso è strutturato in un’unica giornata, per complessive nove ore, che terminerà con un’apposita sessione di esame per il conseguimento della certificazione ECDL IT Security (modulo Specialised). Il corso è rivolto a tutti, in particolar modo agli aspiranti Allievi Carabinieri (per i requisiti di partecipazione consulta il Bando dell’Arma dei Carabinieri in allegato) bando-concorso-2000-allievi-carabinieri-2018 La certificazione “ECDL IT Security” da diritto ad un punteggio pari ad n. 1,00 punto. Data Evento: Giovedì 7 Giugno 2018 Orario: 9.00 – 13.00 / 14.00 – 20.00   Sede: IAL Marche Srl – Via Dell’Industria, 17/A – Ancona Termine iscrizioni: Martedì 5 Giugno 2018 Per informazioni e costi : Tel. 0712814639 – info@ialmarche.it   Modulo iscrizione IT SECURITY Modulo_richiesta _skills card   L’iscrizione si intenderà confermata e definitiva solo con l’invio da parte del partecipante di entrambi i moduli, accompagnati dall’attestazione dell’avvenuto pagamento della quota di partecipazione prevista. Si comunica che il corso sarà attivato con un numero minimo di 15 partecipanti.    
Continua a leggere
21/05/2018 Focus Lavoro: Una Bella Storia - Esenzione Ticket Sanità
In primo piano: "Una Bella Storia" buone pratiche di integrazione socio-lavorativa di  giovani migranti.  Tavola Rotonda e  testimonianze  alla Loggia dei Mercanti di Ancona. Le esperienze di Aboubakar, del Burkina Faso, Diomande e Moussa della Costa d’Avorio e  Mohamed della Somalia. Le interviste a Sauro Rossi, Segretario Generale Cisl Marche, Rodolfo Giorgetti, Responsabile Direzione Fasce Vulnerabili Anpal Servizi, Stefano  Mastrovincenzo, Amministratore Unico Ial Nazionale e  Mohamed Saady, Presidente Anolf Nazionale. Per la Rubrica Cisl Ti Informa: Esenzione ticket sanitario tutte le novità
Continua a leggere
16/05/2018 Le storie belle di Aboubakar, Diomande, Moussa e Mohamed. L’integrazione socio-lavorativa di giovani migranti
Accogliere e integrare attraverso il lavoro è la missione comune che da due anni condividono Ial Marche e Anolf Marche per la realizzazione di percorsi formativi, servizi e laboratori di accompagnamento e orientamento. Accanto alle azioni di accompagnamento linguistico e cultura civica di Anolf, Ial ha messo a disposizione il personale che si occupa della divisione Servizi al lavoro e ha implementato tre laboratori di orientamento al lavoro e ai servizi del territorio e altrettanti corsi teorici-pratici durata a cui hanno aderito circa 50 ragazzi, alcuni dei quali sono stati accompagnati in un percorso individualizzato di orientamento e ricerca attiva del lavoro. Complessivamente sono stati realizzati poco meno di 50 tirocini nei settori della ristorazione, della manifattura e manutenzione del verde, il 56% attraverso avvisi finanziati da Anpal Servizi (ex Italia Lavoro) e i rimanenti con risorse di Anolf (40%) e altri canali (4%). Al termine dei tirocini, della durata media di 5 mesi, il 30% dei ragazzi coinvolti ha avuto una prosecuzione con lo stesso datore di lavoro o un contratto di lavoro. Queste azioni , realizzate in favore di migranti, richiedenti e/o titolari di protezione internazionale, sono state al centro della tavola rotonda “Una bella storia“ Percorsi di integrazione socio-lavorativa di giovani migranti, che si è svolta stamattina alla Loggia dei Mercanti di Ancona: un momento di riflessione, confronto e testimonianza dell’attività di accoglienza ed integrazione di giovani migranti nella nostra regione, promosso e organizzato da Cisl Marche, Ial Marche e Anolf, con la collaborazione dell’Anci Marche, del Progetto Sprar e del Comune di Ancona. I lavori, moderati dalla giornalista Linda Cittadini e introdotti da Neli Isaj, responsabile Anolf Marche, si sono aperti con la proiezione del corto “Una bella storia” dell’antropologo e documentarista Giorgio Cingolani che ha raccolto le testimonianze di integrazione nel mondo del lavoro e nella società marchigiana di quattro giovani migranti: Aboubakar, del Burkina Faso, Diomande e Moussa  della Costa d’Avorio e Mohamed  della Somalia. Alla tavola rotonda sul valore e l’opportunità dei percorsi di integrazione socio-lavorativa di giovani migranti, sono intervenuti Emma Capogrossi, Presidente della Commissione Immigrazione ANCI Marche,  Giovanni Santarelli, Dirigente Politiche Sociali e Sport - Regione Marche, Rodolfo Giorgetti, Responsabile Direzione transizione delle fasce vulnerabili ANPAL SERVIZI, Stefano Mastrovincenzo, Amministratore Unico IAL Nazionale, Mohamed Saady, Presidente Anolf Nazionale, e Sauro Rossi, Segretario generale Cisl Marche. «Nella nostra regione il lavoro rappresenta per tutti il principale fattore di integrazione, perciò anche per i migranti – dichiara Sauro Rossi, Segretario generale Cisl Marche -. Sperimentare nuove forme di collaborazione tra istituzioni, imprese, mondo del volontariato, agenzia di formazione e del lavoro rappresenta la sfida principale per qualificare gli inserimenti lavorativi. Su questo c'è la necessità di aumentare energie e risorse, soprattutto di origine europea». «Integrazione e formazione sono due temi che si tengono insieme e che vanno affrontati seguendo la strada della sussidiarietà verticale e orizzontale, della collaborazione a tutti i livelli tra istituzioni e realtà sociali - aggiunge Stefano Mastrovincenzo, Amministratore Unico di Ial Nazionale - per progetti personalizzati da sostenere con risorse gestite con competenza e trasparenza». «Quasi due terzi dei lavoratori migranti in Italia non vengono valorizzati per quelle che sono le loro competenze – conclude Mohamed Saady, Presidente Anolf Nazionale -. Siamo impegnati a mettere in atto progetti efficaci di accoglienza per far sì che questa ricchezza sia presa nella giusta considerazione, individuando e proponendo politiche mirate a far uscire queste persone da una condizione di invisibilità e per riconoscere il loro far parte integrante della nostra società».  
Continua a leggere
14/05/2018 Secondo incontro sulla comunicazione felice al Caffè Alzheimer
Giovedì 17 maggio presso il Caffè Alzheimer di Falconara Marittima si terrà il secondo incontro con la dott.ssa Elena Gambella sull'importanza della relazione e comunicazione felice con i pazienti affetti da questa patologia. Appuntamento a partire dalle ore 17 presso i locali della Parrocchia del Rosario, via Mameli 17, Falconara Marittima.
Continua a leggere
09/05/2018 "Una bella storia": ad Ancona il racconto dei percorsi di integrazione socio-lavorativa dei giovani migranti
“Una bella storia “ Percorsi di integrazione socio-lavorativa di giovani migranti, mercoledì 16 maggio ore 9,30 alla Loggia dei Mercanti di  Ancona.  Un momento di riflessione, confronto e testimonianza dell’attività di accoglienza ed integrazione  di giovani migranti nella nostra regione, promosso e  organizzato da Cisl Marche, Ial Marche e Anolf, con la collaborazione dell’Anci Marche, del Progetto Sprar e del Comune di Ancona.  I lavori,  moderati dalla giornalista Linda Cittadini  e introdotti da  Neli Isaj, responsabile Anolf Marche,  si apriranno con la proiezione del corto “Una bella storia”   dell’antropologo e documentarista Giorgio Cingolani che ha raccolto le testimonianze di integrazione nel mondo del lavoro e nella società marchigiana  di  quattro giovani migranti:  Aboubakar, del Burkina Faso,   Diomande e Moussa ~della Costa d’Avorio e  Mohamed  della Somalia. Alla tavola rotonda sul valore e l’opportunità dei  percorsi di integrazione socio-lavorativa di giovani migranti, interverranno  Emma Capogrossi, Presidente della Commissione Immigrazione ANCI Marche, Loretta Bravi, Assessore al Lavoro - Regione Marche, Giovanni Santarelli, Dirigente Politiche Sociali e Sport - Regione Marche, Rodolfo Giorgetti, Responsabile Direzione transizione delle fasce vulnerabili ANPAL SERVIZI, Stefano Mastrovincenzo, Amministratore Unico IAL Nazionale, Mohamed Saady, Presidente Anolf Nazionale, e Sauro Rossi, Segretario generale Cisl Marche. La cittadinanza è invitata a partecipare.
Continua a leggere