• Home/
  • Servizi ed associazioni/
  • Associazioni/
  • ANOLF - ASSOCIAZIONE NAZIONALE OLTRE LE FRONTIERE

ANOLF - ASSOCIAZIONE NAZIONALE OLTRE LE FRONTIERE

Chi siamo

L'ANOLF - Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere - è un'associazione di immigrati di varie etnie a carattere volontario e democratico che ha come scopo la crescita dell'amicizia e della fratellanza tra i popoli, nello spirito della Costituzione italiana.

L'ANOLF, promossa dalla CISL, non ha scopi di lucro e non è collaterale ad alcuna formazione o movimento politico. Essa è stata costituita nel dicembre del 1989. L'Associazione si fonda sul protagonismo degli immigrati per la tutela delle loro esigenze e la crescita della nostra società.

L’ANOLF attua, nell’ambito della propria vita associativa, un ampio ventaglio di interventi specifici:

  • attività informativa diffusa, consulenza, assistenza, finalizzate alla promozione dei diritti degli immigrati;
  • processi formativi per l’acquisizione degli strumenti (lingua, cultura, normative, preparazione professionale) necessari per essere  soggetti attivi di integrazione nel lavoro e nella società;
  • azioni intese a favorire socializzazione ed associazionismo attivo tra gli immigrati, nel rispetto delle proprie origini etniche e culturali, ma senza chiusure;
  • iniziative di recupero e salvaguardia del patrimonio culturale dei paesi di origine;
  •  iniziative politiche e sociali per l’acquisizione dell’effettivo soddisfacimento dei bisogni di vita degli immigrati;
  • campagne di informazione, sensibilizzazione, incontri rivolti alla popolazione italiana;
  • ricerche, studi, seminari, feste di incontro tra i popoli, promozione di progetti, anche in partenariato, riguardanti gli immigrati;
  • rapporti e collaborazione in Italia ed in Europa con istituzioni, enti , organizzazioni politiche, sindacali e professionali, associazioni per affrontare il fenomeno migratorio nel contesto dello squilibrio Nord – Sud;
  • partecipazione alla Consulta per i problemi degli immigrati e delle loro famiglie ed all’Organismo nazionale di coordinamento per le politiche di integrazione sociale degli immigrati, presso il CNEL;
  • presenza attiva nell’organismo di rappresentanza del sociale (Forum Permanente del Terzo Settore);
  • adesione attiva al C.I.M.E. (Consiglio Italiano Movimento Europeo);
  •  interventi ed accordi di cooperazione con i paesi di provenienza degli immigrati;
  • pieno coinvolgimento delle strutture CISL per tutto quanto concerne la tutela dei diritti degli immigrati legati al lavoro.

 

 

 

 

Sede regionale:

Via dell'industria, 17 - 60127 Ancona
Tel: 071 5051
Fax: 071 505207

Ancona

Via Gallodoro, 66/ter/c - 60035 Jesi
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- -
16:00-18:30 *
- - -
* su appuntamento
Via Fiorini 21-23 - 60127 Ancona
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
15:30-18:00
- -
09:30-12:30
15:30-18:00
09:00-12:00 * [CHIAMARE PRIMA IN SEDE]
* su appuntamento
Via Raffaello Sanzio, 46 - 60019 Senigallia
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- - -
09:00-12:30
15:30-18:30
- -

Ascoli Piceno

Corso Vittorio Emanuele, 37 - 63100 Ascoli Piceno
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
-
16:00-18:30 *
16:00-18:00 *
16:30-18:30 *
- -
* su appuntamento
Piazza Nardone, 23 - 63074 San Benedetto del Tronto
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- -
09:00-12:30 *
15:00-17:30 *
09:00-11:30 *
- -
* su appuntamento
CENTOBUCHI, Via 2 Giugno 38 - 63076 Monteprandone
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
15:30-18:30 *
- - - - -
* su appuntamento

Fermo

Via XXV Aprile N.116 - 63900 Fermo
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
-
09:00-13:00 *
- - - -
* su appuntamento
Via San Francesco, 116 - 63821 Porto Sant'Elpidio
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- -
15:00-18:00
- - -
PIANE - Via Faleriense Est, 12 - 63833 Montegiorgio
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
-
16:00-18:00
- - - -

Macerata

Via G. Valenti, 27/35

ANOLF - Sede di Macerata:

L'Ufficio Vertenze dal 7 al 11 Agosto resterà aperto con i seguenti orari: 7-8-10 Agosto dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.30, 9 e11 Agosto dalle 9.00 alle 12.30. Per appuntamenti: 0733 4075243
Via G. Valenti, 27/35 - 62100 Macerata
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
15:30-18:30 *
09:00-13:00 *
09:00-12:30 *
- - - -
* su appuntamento
Largo Castelfidardo, 24 - 62012 Civitanova Marche
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- - -
09:00-13:00
16:00-19:00
- -
Viale Giovanni Benadduci, 14 - 62029 Tolentino
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- -
15:30-18:30 *
- - -
* su appuntamento
Via Strada Statale Muccese Nord, 1 - 62024 Matelica
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
-
15:30-18:30 *
- - - -
* su appuntamento

Pesaro Urbino

Via Porta Rimini, 11 - 61121 Pesaro
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- - -
09:00-12:30 *
- -
* su appuntamento
Via Nazionale 112/h, Bottega - 61022 Vallefoglia
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- - - -
15:00-18:30 *
-
* su appuntamento
Via Dei Martiri della Libertà - 61033 Fermignano
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- -
15:30-18:30
- - -
Via Nolfi, 164 - 61032 Fano
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
-
09:00-12:30 *
15:30-18:30
15:30-18:30
-
09:00-12:30
15:30-18:30
-
* su appuntamento

Le ultime notizie

22/06/2024 Ancona Città d’Asilo un modello di integrazione intelligente
Da oltre 20 anni Il Progetto SAI “Ancona Città d’Asilo” rappresenta un  intervento operativo che l’amministrazione Comunale di Ancona, tra le prime in Italia, ha messo in campo per gestire i flussi migratori. Il Progetto  vede in qualità di Ente Titolare il Comune di Ancona e di Ente Attuatore un partenariato costituito dall’associazione ANOLF Marche, in qualità di ente capofila,  e dalle cooperative sociali COOSS Marche e Polo9.   Per il Progetto SAI Minori l’Ente Attuatore è rappresentato dalle cooperative sociali  Vivere Verde, in qualità di capofila,Polo 9, Labirinto, Casa della Gioventù, Nuova Ricerca Agenzia Res e Lella 2001. Nel 2023 sono stati accolti 88 migranti adulti (tra cui 12 nuclei familiari con figli minori); 48 provenienti dall’Asia, 37 dall’Africa e 3 dall’Europa. Sono invece stati 69 i minori non accompagnati accolti, di cui 6 neo maggiorenni. Un modello di integrazione intelligente e di accoglienza diffusa che accoglie i beneficiari in molti dei quartieri di Ancona, o, per i minori, nelle comunità diffuse su tutto il territorio regionale, senza alterare gli equilibri urbani e favorendo invece relazioni sociali di prossimità. Per ogni beneficiario viene realizzato un progetto personalizzato di accompagnamento verso l’autonomia. Sono gli stessi Enti Attuatori che garantiscono percorsi di insegnamento della lingua italiana, corsi di formazione e percorsi di inserimento lavorativo, occasioni di inclusione sociale. L’ Assessore alle Politiche Sociali  del Comune di Ancona Manuela Caucci ha evidenziato, in conferenza stampa,  l'importanza dei progetti, e in modo particolare la novità, di quanto attuato negli ultimi mesi grazie alla collaborazione con il~ C.A.I. Sono state infatti organizzate due passeggiate per fare conoscere il territorio ai nuovi ospiti delle varie strutture: una nel centro storico di Ancona e l'altra sul Monte Conero. Anche la scoperta dei luoghi favorisce l'integrazione. Un modello di accoglienza che è stati portato alla conoscenza della cittadinanza attraverso gli eventi correlati alla Giornata Mondiale del Rifugiato che si sono svolti ad Ancona il 20 e 21 giugno, con iniziative culturali e di sensibilizzazione che hanno coinvolto anche le associazioni locali.  Il 20 giugno alla Mole Vanvitelliana alle ore 19 tavola rotonda sul tema “Accoglienza e diritto di asilo, quali prospettive per il futuro” con il contributo dei rappresentanti di Caritas, Amnesty International e Medici Senza Frontiere; alle ore 21 presentazione del video laboratorio “Alla scoperta del territorio. E altri luoghi accoglienti” che vede protagonisti gli stessi beneficiari del Progetto SAI Ancona Città d’ Asilo; alle ore 21,30 proiezione del film “Io Capitano” con ingresso gratuito. Il 21 giugno al Parco Belvedere di Posatora dalle ore 17,30 pomeriggio di giochi per i bambini; alle ore 21,00 Ensamble Interculturale dell’associazione Terza Via e danze tradizionali afgane a cura dell’associazione AMAD. La serata si  è conclusa con lo spettacolo teatrale Storia di Ena ispirato al libro “Nel mare non ci sono coccodrilli” di Enaytollah Akbary (in caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà al cinema Dorico).  
Continua a leggere
03/06/2024 " Lavoriamo insieme " 6 e 13 giugno a Grottammare (AP)
Giovedì 6 giugno, dalle 16 alle 18, presso la Sala consiliare del Comune di Grottammare, si terrà un incontro dedicato ai lavoratori e alle lavoratrici migranti, incentrato su lavoro, leggi e opportunità offerte dal territorio italiano. L'iniziativa, organizzata dall’Anolf-Associazione nazionale oltre le frontiere, è patrocinata dell’Amministrazione comunale. L’incontro sarà replicato giovedì 13 giugno, stesso luogo e orario. Durante l'evento, gli esperti dell'Anolf affronteranno temi cruciali come l'inserimento lavorativo e la partecipazione sociale, le procedure di ingresso e di soggiorno, e i diritti e doveri nel settore turistico-alberghiero. L’Anolf, realtà senza scopo di lucro nata all'interno della CISL, ha come missione la tutela dei diritti dei cittadini migranti, la promozione della diversità culturale e la lotta al razzismo. Gli organizzatori sottolineano che l'obiettivo dei due incontri è fornire ai migranti gli strumenti necessari per diventare soggetti attivi nel mondo del lavoro e nella società, e aiutare i datori di lavoro del settore turistico-alberghiero a comprendere meglio i diritti e i doveri, oltre agli aspetti amministrativi legati all’ingresso e al soggiorno in Italia. Questi incontri rappresentano un’opportunità significativa per promuovere l’integrazione e migliorare le condizioni lavorative dei migranti, garantendo al contempo una maggiore consapevolezza e preparazione per i datori di lavoro del settore.    
Continua a leggere
08/05/2024 Alla scoperta del territorio... Trekking sul Conero ANOLF tra i promotori
ANOLF Marche  tra i promotori dell'iniziativa "Alla scoperta del territorio... Trekking sul Conero " in programma per domenica 12 maggio .  Ritrovo a Fonte dell'Olio alle ore 9.30.
Continua a leggere