• Home/
  • Servizi ed associazioni/
  • Associazioni/
  • ANOLF - ASSOCIAZIONE NAZIONALE OLTRE LE FRONTIERE

ANOLF - ASSOCIAZIONE NAZIONALE OLTRE LE FRONTIERE

Chi siamo

L'ANOLF - Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere - è un'associazione di immigrati di varie etnie a carattere volontario e democratico che ha come scopo la crescita dell'amicizia e della fratellanza tra i popoli, nello spirito della Costituzione italiana.

L'ANOLF, promossa dalla CISL, non ha scopi di lucro e non è collaterale ad alcuna formazione o movimento politico. Essa è stata costituita nel dicembre del 1989. L'Associazione si fonda sul protagonismo degli immigrati per la tutela delle loro esigenze e la crescita della nostra società.

L’ANOLF attua, nell’ambito della propria vita associativa, un ampio ventaglio di interventi specifici:

  • attività informativa diffusa, consulenza, assistenza, finalizzate alla promozione dei diritti degli immigrati;
  • processi formativi per l’acquisizione degli strumenti (lingua, cultura, normative, preparazione professionale) necessari per essere  soggetti attivi di integrazione nel lavoro e nella società;
  • azioni intese a favorire socializzazione ed associazionismo attivo tra gli immigrati, nel rispetto delle proprie origini etniche e culturali, ma senza chiusure;
  • iniziative di recupero e salvaguardia del patrimonio culturale dei paesi di origine;
  •  iniziative politiche e sociali per l’acquisizione dell’effettivo soddisfacimento dei bisogni di vita degli immigrati;
  • campagne di informazione, sensibilizzazione, incontri rivolti alla popolazione italiana;
  • ricerche, studi, seminari, feste di incontro tra i popoli, promozione di progetti, anche in partenariato, riguardanti gli immigrati;
  • rapporti e collaborazione in Italia ed in Europa con istituzioni, enti , organizzazioni politiche, sindacali e professionali, associazioni per affrontare il fenomeno migratorio nel contesto dello squilibrio Nord – Sud;
  • partecipazione alla Consulta per i problemi degli immigrati e delle loro famiglie ed all’Organismo nazionale di coordinamento per le politiche di integrazione sociale degli immigrati, presso il CNEL;
  • presenza attiva nell’organismo di rappresentanza del sociale (Forum Permanente del Terzo Settore);
  • adesione attiva al C.I.M.E. (Consiglio Italiano Movimento Europeo);
  •  interventi ed accordi di cooperazione con i paesi di provenienza degli immigrati;
  • pieno coinvolgimento delle strutture CISL per tutto quanto concerne la tutela dei diritti degli immigrati legati al lavoro.

 

 

 

 

Sede regionale:

Via dell'industria, 17 - 60127 Ancona
Tel: 071 5051
Fax: 071 505207

Ancona

Via Gallodoro, 66/ter/c - 60035 Jesi
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- -
15:30-18:30 *
- - -
* su appuntamento
Via Fiorini 21-23 - 60127 Ancona
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
15:30-18:00
- -
09:30-12:30
15:30-18:00
09:00-12:00 * [CHIAMARE PRIMA IN SEDE]
* su appuntamento
Via Raffaello Sanzio, 46 - 60019 Senigallia
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- - -
09:00-12:30
15:30-18:30
- -

Ascoli Piceno

Corso Vittorio Emanuele, 37 - 63100 Ascoli Piceno
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
-
16:00-18:30 *
16:00-18:00 *
16:30-18:30 *
- -
* su appuntamento
Piazza Nardone, 23 - 63074 San Benedetto del Tronto
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- -
09:00-12:30 *
15:00-17:30 *
09:00-11:30 *
- -
* su appuntamento

Fermo

Via XXV Aprile N.116 - 63900 Fermo
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- - -
15:30-18:30 *
- -
* su appuntamento
Via San Francesco, 116 - 63821 Porto Sant'Elpidio
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- -
15:00-18:00
- - -
PIANE - Via Faleriense Est, 12 - 63833 Montegiorgio
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
-
16:00-18:00
- - - -

Macerata

Via G. Valenti, 27/35 - 62100 Macerata
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
15:30-18:30 *
09:00-13:00 *
09:00-12:30 *
- - - -
* su appuntamento
Via Caio Arrio, 5/9 - 62024 Matelica
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
-
08:30-12:30
- - - -
Largo Castelfidardo, 24 - 62012 Civitanova Marche
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- - -
09:00-13:00
16:00-19:00
- -
Viale Giovanni Benadduci, 14 - 62029 Tolentino
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- -
15:30-18:30
- - -

Pesaro Urbino

Via Porta Rimini, 11 - 61121 Pesaro
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- - - -
09:00-12:30 *
-
* su appuntamento
Via Garibaldi, 69 - 61032 Fano
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
-
09:00-12:30 [SOLO SU APP.TO]
15:30-18:30
15:30-18:30
-
09:00-12:30
15:30-18:30
-
Via Nazionale 112/h, Bottega - 61022 Vallefoglia
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
15:00-18:30 *
- - - - -
* su appuntamento
via dei martiri della libertà - 61033 Fermignano
Lun Mar Mer Gio Ven Sab
- -
15:30-18:30
- -
09:00-12:00

Le ultime notizie

23/08/2022 Impronte Femminili 5 settembre a Fano Festa di una notte di mezza fine estate
Lunedì 5 settembre a partire dalle ore 18.00 a Fano, presso la Rocca Malatestiana,   festa conclusiva della 5^ edizione di Impronte Femminili la Rassegna di Arte e Cultura per le Pari Opportunità e i Diritti 2022 che vede trai promotori anche CISL e ANOLF Marche. "Festa di una notte di mezza fine Estate ", sarà l'occasione di un  racconto di un viaggio insieme,  in collaborazione con le Donne e le Comunità  di origine straniera del territorio: Ucraina, Romania, Albania, Algeria, Etiopia, Nigeria, Marocco, Tunisia, Senegal, Perù. Bangladesh e Brasile. L'ingresso è gratuito, è consgliata la prenotazione allo  0721887337  - 0721887385    
Continua a leggere
30/07/2022 La squadra ANOLF MARCHE vince il 1° Torneo di cricket Città di Pesaro
La squadra ANOLF MARCHE vince il 1° Torneo di cricket Città di Pesaro, che si è tenuto sabato 30 luglio  al Rugby park, a Pesaro (PU). La manifestazione sportiva si inserisce nell’ambito di"10 accoglienza inclusione", un programma di iniziative pubbliche gratuite, realizzate in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato e del ventennale del Sistema Accoglienza Inclusione, che si sono svolte  in diversi luoghi della provincia di Pesaro Urbino per raccontare attraverso arte, cinema, cucina, famiglia e sport dieci anni di esperienze e attività  degli operatori della Cooperativa Labirinto,che curano l’accoglienza e l’inclusione di persone migranti.          
Continua a leggere
13/06/2022 ANOLF Marche a Jesi e ad Ancona per la Giornata Mondiale del Rifugiato
ANOLF Marche partecipa e promuove le iniziative previste ad Ancona e a Jesi (AN) in  occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato. A Jesi,  con una serie di appuntamenti tra approfondimenti e attività di aggregazione si celebrerà  il 17 giugno mentre ad Ancona  nei giorni 20, 22, 23 e 25 giugno alla Mole Vanvitelliana Il programma della Giornata del Rifugiato di Jesi, predisposto dall’Asp Ambito 9, in collaborazione con gli Enti attuatori del progetto, le Cooperative sociali Vivere Verde Onlus, Cooss Marche, Polo9 e l’Associazione Anolf Marche, prevede nella mattinata un convegno all’Hotel Federico II sul tema “Latitutidini di guerra e modelli di accoglienza”. A partire dalle 9.00 si alterneranno gli interventi di giornalisti inviati in paesi in guerra o dove si registrano crisi umanitarie, tecnici e professionisti del settore. Una carrellata di esperienze e testimonianze per una fotografia dettagliata di cosa accade nel mondo oggi e di quanto sia importante attuare iniziative per attenuare le sofferenze di milioni di donne e uomini, bambini ed anziani. L’incontro è accreditato dall’Ordine degli Avvocati e da quello degli Assistenti Sociali.Nel  pomeriggio, a partire dalle ore 16.30, appuntamento per tutta la cittadinanza ai giardini pubblici di Viale Cavallotti con una  serie di attività e laboratori, spettacoli,  musica e giochi.  Ad Ancona tutte le iniziative si svolgeranno  nei giorni 20, 22, 23 e 25 giugno alla Mole Vanvitelliana.    
Continua a leggere
24/05/2022 “L’Europa accogliente. Strumenti, storie e buone pratiche di inclusione sociale ”
Lunedi 23 Maggio 2022 si è svolto il convegno “L’Europa accogliente. Strumenti, storie e buone pratiche di inclusione sociale ” organizzato da ANOLF Marche ODV, , ad Ancona presso la Sala Boxe della Mole Vanvitelliana, Banchina Giovanni da Chio,26. Al convegno, aperto dall’intervento della co - Presidente ANOLF Marche ODV, Neli Isaj, sono intervenuti il Segretario Generale della Cisl Marche, Sauro Rossi e l'Assessore ai servizi sociali del Comune di Ancona, Emma Capogrossi. Durante i lavori, coordinati da Massimo Giacchetti, co-Presidente di ANOLF Marche, sono stati presentati i risultati raggiunti dal Progetto Europeo Erasmus+ "IntegrAction", che vede ANOLF Marche ODV capofila di un consorzio di organizzazioni di diversi paesi europei (Grecia, Germania e Finlandia), con due sessioni tematiche: una dedicata alla narrazione di vita migrante attraverso l'utilizzo del "Digital storytelling " e l'altra con l’attività di integrazione sociale condotta attraverso i "Cafè Linguistico Culturali". «Durante lo shooting condotto per l’attività di storytelling digitale, un partecipante di origine afgana ha sottolineato come la parola "Integrazione" oggi debba essere sostituita dal termine "Condivisione" è stato proprio questo lo scopo principale del progetto europeo IntegrAction finanziato dalla Commissione Euopea che ha visto ANOLF Marche capofila . - sottolinea Claudia Ruta, Anolf Marche responsabile del progetto "IntegrAction" - Abbiamo condiviso strumenti informativi ma anche formativi per  facilitare l’apprendimento delle lingue e l’inserimento nel contesto lavorativo dei paesi di arrivo di rifugiati, richiedenti asilo e migranti di diversa provenienza.» Una condivisione «anche culturale e sociale attraverso due attività che hanno visto la più sentita partecipazione da parte di diversi operatori all’accoglienza, volontari, tra i quali un gruppo di studenti del Liceo scientifico G. Galilei di Ancona, e dagli stessi migranti. - continua Claudia Ruta - La condivisione delle proprie storie di vita personale, durante le attività di storytelling, ha portato alla produzione di una galleria di  narrazioni di vita migrante dove si affrontano i temi dell’identità, del viaggio, della partenza, della discriminazione, degli stereotipi, della ricerca lavorativa. Altri hanno condiviso momenti di integrazione con i volontari dei "cafe’ linguistico culturali " attraverso una serie di attività molto spontanee che hanno fatto incontrare la cittadinanza e un gruppo di studenti del liceo scientifico Galilei di Ancona, con dei rifugiati - conclude la referente del progetto - centrando così il terzo obiettivo progettuale che era appunto quello di infondere maggiore consapevolezza sul tema della migrazione.» Durante l'iniziativa è intervenuto il Presidente ANOLF nazionale Mohamed Saady, in collegamento da Napoli.          
Continua a leggere
15/03/2022 "Il lavoro degli stranieri tra discriminazione e sfruttamento": Ial e Anolf a Jesi per la giusta integrazione
Venerdì 18 marzo ore 9.00Hotel Federico II, Jesi (AN) "Il lavoro degli stranieri tra discriminazione e sfruttamento” seminario organizzato da Ial Marche, Anolf Marche, Asp 9, Polo 9, COOSS e dai progetti SPRAR e SAI nell'ambito del Progetto di accoglienza SAI 554 "Ancona Provincia di Asilo". «Oltre 260 inchieste giudiziarie aperte dalle Procure di tutta Italia contro il grave sfruttamento lavorativo in applicazione della Legge n. 199/2016. Nelle Marche almeno 12 i casi di sfruttamento denunciati nei settori dell’agricoltura, edilizia, del volantinaggio, della logistica, e del tessile.  - precisano gli organizzatori - Tra gli stranieri particolarmente vulnerabili allo sfruttamento lavorativo sono i richiedenti asilo, spesso titolari di un regolare contratto di lavoro utilizzato come copertura per le condotte di sfruttamento relative all’orario di lavoro, alla effettiva retribuzione percepita o a pericolose condizioni di sicurezza.» L’obiettivo del seminario, organizzato da ANOLF Marche e ASP 9, è quello di formare gli operatori del progetto di accoglienza SAI per prevenire e contrastare tali fenomeni. Ai lavori, aperti da Barbara Paolinelli, Responsabile U.O.C. Immigrazione–ASP9 e dalla Presidente di Anolf Marche ODV  Neli Isaj interverranno  Stefania Battistelli, Assegnista di ricerca di Diritto del Lavoro dell'Università degli Studi di Verona, e Giulia Atipaldi. Responsabile settore emersione Associazione Free Woman ODV. Coordina  i lavori Massimo Giacchetti, Anolf Marche. Durante il seminario verranno osservate le misure previste dalla normativa vigente anti-covid.  
Continua a leggere
20/12/2021 DIGITAL STORYTELLING per il sociale: corso di formazione gratuito
ANOLF Marche ODV, in cooperazione con la Cooperativa sociale Prospettive, organizza nel mese di gennaio 2022 un Corso di Formazione gratuito di 8 ore per gli operatori sociali sullo Storytelling digitale. L'attività di formazione è progettata per formare operatori del sociale (insegnanti di lingue, mediatori interculturali, assistenti sociali, operatori all’integrazione etc.) incaricati di assistere e supportare i migranti principalmente in quelle attività legate all'apprendimento delle lingue, alla formazione professionale e all'occupazione Il corso organizzato in collaborazione  con la Cooperativa Sociale  Prospettive è una formazione base sullo storytelling digitale per il sociale. L'obiettivo è quello di far acquisire agli operatori del sociale competenze sulla metodologia, sulle fasi e sugli utilizzi dello storytelling per la narrazione delle storie dei migranti.  Il corso ha una durata di  8 ore sarà suddiviso nei seguenti moduli: Introduzione allo storytelling - (story-telling) narrazione di storie             Gli ingredienti per una narrazione efficace Le domande fondamentali per cominciare Cos’è il digital storytelling Strumenti e strategie digitali Informazione e creazione di contenuti oggi- tra velocità, quantità e qualità Immaginario e percezione sul tema immigrazione Decostruire un immaginario Esempi di narrazioni sulle tematiche individuate Propedeutica ai workshop - individuare la necessità della comunicazione Il corso vuole offrire delle competenze base metodologiche sullo storytelling a chi operi nell'ambito della cooperazione e a stretto contatto con l'utenza straniera. Particolare attenzione sarà rivolta all’utilizzo di tecniche narrative per chi operi nel sociale insegnando agli iscritti come conoscere e come interagire al meglio con persone provenienti da contesti e storie di vita differenti. Gli operatori acquisiranno competenze utili a raccogliere, elaborare e rappresentare storie e voci di vita migrante. Oltre alle ore di lezione frontale, sarà richiesto agli operatori formati, di partecipare ad un workshop operativo di 4 ore il cui scopo sarà quello di ascoltare delle narrazioni migranti per elaborare dei brevi video che confluiranno in un webdoc finale da presentare al'Agenzia Nazionale INDIRE Il corso sarà avviato con un minimo di 8 partecipanti. Al termine del corso sarà consegnato un certificato di partecipazione rilasciato dal programma ERASMUS+ Il corso operatori si svolgerà nelle giornate del 20 e 27 gennaio 2022 su due pomeriggi. Il laboratorio pratico si svolgerà nelle giornate del 12 e 19 febbraio ( gli operatori formati parteciperanno ad una solo giornata di laboratorio a testa). Per iscriversi inviare una mail a: c.ruta.anolf@gmail.com  - anolf.integraction@gmail.com  oppure compilare il seguente form: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSel1SEreaOrkGT2VcFKgSKHSQsJbnvQe9ENGWU7u3T_WcvZtQ/viewform    
Continua a leggere