In Evidenza
17/04/2019
Web Marketing: Ial Marche organizza un corso gratuito a Jesi
Sono aperte le iscrizioni al Corso GRATUITO di Qualifica Professionale N/QA II Livello OPERATORE WEB MARKETING cod. 1008488 – 400 ore La partecipazione al corso è completamente GRATUITA, il corso è finanziato dal Fondo Sociale Europeo – Regione Marche. SEDE del corso: CENTRO PER L’IMPIEGO DI JESI, Viale del Lavoro n. 32  – JESI (AN)   PRESENTAZIONE DOMANDA: La domanda di iscrizione, debitamente compilata sottoscritta e completa di allegati, dovrà pervenire tassativamente entro e non oltre il 24/04/2019 alternativamente tramite posta raccomandata A/R (non farà fede il timbro postale) o tramite consegna a mano presso le sedi IAL Marche Srl Impr. Soc. di seguito riportate: Sede di Ancona: Via dell’Industria n. 17/A 60127 Ancona Sede di Falconara M.ma: Via Baldelli 23 60015 Falconara M.ma Bando del corso – clicca di seguito: Bando Web Marketing Domanda di partecipazione al corso – clicca di seguito: Domanda di Partecipazione Web Marketing L’operatore di Marketing digitale è una figura in grado di utilizzare un insieme di strumenti applicati ad una strategia per far crescere, promuovere e migliorare gli obiettivi di business di un’azienda, primo tra tutti la vendita dei propri prodotti e/o servizi. Tramite il Web, l’Operatore, si occupa di tradurre in azioni di marketing e vendita gli obiettivi strategico/commerciali prefissati dall’azienda, analizzando lo scenario complessivo del mercato di riferimento e scegliendo i canali distributivi/promozionali più adeguati al prodotto e/o servizio.   Per informazioni:  IAL Marche srl – Impresa Sociale Via dell’industria, n. 17/a -Ancona Tel. – 071/2814639 IAL Marche srl – Impresa Sociale Via Baldelli, 23 Falconara M.ma Tel. – 071/910844
17/04/2019
Macerata Opera Festival Stagione Lirica 2019, biglietti scontati per gli iscritti Cisl
Firmata la convenzione tra  i responsabili della Cisl Marche e della Ast Cisl di Macerata con il Presidente dell'Associazione Arena Sferisterio per favorire la  partecipazione alla 55^ Stagione Lirica. Gli iscritti alla Cisl potranno beneficiare  di speciali agevolazioni sull'acquisto dei biglietti. In particolare "saranno concessi n.2 biglietti per ogni rappresentazione operistica con il 20% di sconto su tutti i settori a esclusione dell’Oro,  previa presentazione del certificato d’iscrizione sindacale riportante i dati anagrafici e un documento d’identità in corso di validità. Il ritiro e il pagamento contestuale dei biglietti sarà possibile solo presso la Biglietteria dei Teatri di Macerata in Piazza Mazzini, 10 "  come prevede la convenzione. Sarà inoltre possibile da parte dell'iscritto Cisl beneficiare delle agevolazioni  firmando la  delega all'acquisto.  Per maggiori informazioni contattare la Cisl di Macerata allo  0733 407511.   Sarà #rossodesiderio il tema del Macerata Opera Festival 2019, declinato nei toni della gelosia, del potere e della possessività, evocati rispettivamente da Carmen, Macbeth e Rigoletto, le tre opere in programma. La 55a edizione del Festival maceratese si apre con una nuova produzione del capolavoro di Georges Bizet Carmen che andrà in scena il 19 e 28 luglio e il 3 e 10 agosto: sul podio il direttore musicale Francesco Lanzillotta e la regia affidata a Jacopo Spirei, fra i migliori talenti italiani della generazione dei quarantenni. Completano il programma operistico due allestimenti di grande successo per due titoli capitali del catalogo di Giuseppe Verdi: Macbeth con la regia di Emma Dante – spettacolo vincitore dell’Herald Angel Award di Edimburgo nel 2017 – , coprodotto dall’Associazione Arena Sferisterio insieme al Teatro Massimo di Palermo e al Regio di Torino, che vedrà sul podio Francesco Ivan Ciampa (20 e 26 luglio; 4 agosto); quindi l’acclamato Rigolettoandato in scena a Macerata nel 2015 con la rutilante regia di Federico Grazzini e la direzione di Giampaolo Bisanti (21 e 27 luglio, 2 e 9 agosto). Nella Carmen – completata da Georges Bizet su libretto di Henri Meillac e Ludovic Halévy nel 1875 – agisce un triangolo rosso di seduzione, amore e gelosia tra Carmen, Don José ed Escamillo che dapprima li avvince ma poi li divide, portando alla morte della protagonista in un estremo afflato di libertà ed emancipazione. A muovere il quadro passionale una partitura indimenticabile nella quale spicca la celeberrima “Habanera”. Nel Macbeth – scritto da Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave nel 1847 – la sete di potere tinge di rosso le vicende di cui sono protagonisti la crudele Lady Macbeth e l’inquieto protagonista eponimo in un l’oscuro e stregonesco scenario dal quale uscirà vincitore Macduff, come la profezia iniziale aveva previsto. Nella densa e raffinatissima partitura non mancano i coinvolgenti momenti corali (come “Patria oppressa!”) e la commovente aria “Pietà, rispetto, amore”. Nel Rigoletto si assiste a un crescendo di violenza e smania di possesso che vedrà il protagonista trasformarsi da fedele complice del Duca di Mantova in suo acerrimo nemico dopo il rapimento della figlia Gilda che, tuttavia finirà per soccombere, tramutando l’effimera vendetta paterna in tragica disperazione. Fanno parte di quest’opera – scritta da Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave nel 1851 – alcuni fra i motivi che sono divenuti quintessenza del melodramma italiano, come “Questa o quella”, “Cortigiani, vil razza dannata”, “La donna è mobile”, il quartetto “Bella figlia dell’amore”. (Fonte:https://www.sferisterio.it/news/macerata-opera-festival-2019-rossodesiderio)
14/04/2019
"Gianni e Pierino: la scuola di Lettera a una Professoressa". A Recanati si inaugura la mostra dedicata a don Milani
Lunedì 15 aprile a partire dalle ore 18.00 presso l'Atrio del Comune di Recanati si terrà l'inaugurazione della mostra "Gianni e Pierino: la scuola di Lettera a una professoressa" organizzata da Cisl Marche, Acli Marche e Fondazione don Lorenzo Milani. La mostra, con il patrocinio del Comune di Recanati, sarà aperta fino a venerdì 26 aprile dalle 16.30 alle 19.30 nei giorni feriali, dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30 sabato e festivi. Questa è la seconda iniziativa dedicata alla figura di don Milani dopo la presentazione del libro di Michele Gesualdi "Don Lorenzo Milani L'esilio di Barbiana" che si è tenuta sabato 23 marzo, sempre a Recanati, e che ha visto la partecipazione di Sandra Gesualdi (Fondazione don Lorenzo Milani), Sauro Rossi, Segretario generale Cisl Marche, e Marco Moroni (Acli Marche) e di oltre 200 studenti delle scuole recanatesi.  
02/04/2019
Curiamo in casa: corso di formazione per il caregiving
Un corso di formazione gratuito per imparare a gestire lo stress da caregiving e mantenere il benessere della persona anziana. Lo organizza l'Anteas Marche presso il centro di aggregazione di Osimo, in via Saffi 2 ed è rivolto a 25 familiari di persone anziani residenti nei comuni di Osimo, Camerano, Castelfidardo, Loreto, Numana, Offagna e Sirolo. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi ai numeri 333 9676712 o 333 5706559
Ultime notizie
05/04/2019
A Fano, Calcinelli e Pergola assemblee pubbliche verso la manifestazione regionale "Salute Diritti Lavoro Sviluppo Le Marche che vogliamo"
Continua la mobilitazione di Cgil Cisl e Uil per contrastare le numerose mancanze del sistema sanitario regionale e territoriale.  Sabato 6 aprile, dopo l’assemblea dei giorni scorsi a Fossombrone, Cgil Cisl  Uil   insieme ai sindacati dei pensionati, saranno presenti  al mercato di  Fano e mercoledì prossimo a Calcinelli,  per informare i cittadini sulle motivazioni a sostegno della Manifestazione Regionale "Salute diritti lavoro sviluppo Le Marche che vogliamo" che  si svolgerà il 13 Aprile ad Ancona.  Prossime Assemblee pubbliche in programma : 10 Aprile alle ore 15,30 a Fano presso la sala il cubo San Lazzaro  10 Aprile alle 20,30 a Pergola presso Officina Giovani  I sindacati continuano nel loro impegno per ottenere un sistema salute adeguato ai bisogni della popolazione.   
04/04/2019
"Progetto Diritto d'asilo, intergrazione e cooperazione internazionale" Incontro conclusivo con gli studenti del Rinaldini
Si  è concluso con gli interventi della Segretaria Cisl Marche  Cristiana Ilari e del Responsabile della Cisl di Ancona Alessandro Mancinelli,  il "Progetto  Diritto d'asilo, intergrazione e cooperazione internazionale" promosso da Anolf Marche, Iscos Marche, Cisl  Marche  e Cisl Ancona con il Liceo   Carlo Rinaldini di Ancona.  Il progetto si inserisce all'interno del percorso di alternanza scuola lavoro che ha visto coinvolti, da gennaio a marzo, una settantina di studenti delle classi terze,del Liceo pedagogico ancontentano .   Obiettivo degli incontri è stato quello di far acquisire competenze di cittadinanza attiva al fine di "rafforzare la consapevolezza dei valori comuni enunciati nell'articolo 2 del trattato deull'Unione europera e nella carte dei diritti fondamentali dell'Unione europea"  come scritto nel Protocollo d'intesa tra Scuola, Anolf e Iscos Marche.
03/04/2019
Urbino : necessari interventi per il rilancio delle frazioni
Alcuni mesi fa  la Cisl di Urbino lanciò l’allarme sul rischio di spopolamento delle aree interne a causa della sempre più marcata perdita di cittadini che vivono in queste località e la conseguente chiusura dei servizi primari essenziali come uffici postali, farmacie, attività commerciali, necessari per una dignitosa vita sociale. Le notizie di questi giorni della probabile chiusura della farmacia di Pieve di Cagna sono l’ennesimo segnale negativo, che periodicamente arrivano dalle località periferiche del Comune di Urbino. La perdita dei servizi essenziali è una delle cause che portano allo spopolamento ma anche all’alienazione di coloro che continuano a vivere nelle frazioni. Sono fenomeni che debbono essere attenzionati in primis dalle Istituzioni locali, dal Comune, dai servizi sociali. «Siamo convinti che occorre intervenire con progetti che invertano la tendenza, che creino condizioni per cui i cittadini tornino a vivere nelle frazioni periferiche. - sostiene Leonardo Piccinno, Responsabile della Cisl di Urbino  -  Occorre tenere presente non solo l’equilibrio economico nella capillarizzazione dei servizi primari, ma l’importanza sociale che questi rivestono, guardando anche, in alternativa, a modelli di collaborazione con le forme di volontariato del terzo settore per ricreare quelle condizioni minimali di dignitosa socialità per coloro che scelgono di vivere nelle aree periferiche. - continuna Piccinno -  L’attuale amministrazione comunale, ma anche tutti coloro che si candidano al prossimo governo cittadino, devono porsi questo problema di vitale importanza per la città se si vuole arginare la tendenza che vede Urbino in arretramento per numero di residenti. - conclude - Serve un tavolo di concertazione con tutte le forze sociali e categoriali interessate per ricercare le possibili soluzioni necessarie al rilancio delle aree interne e periferiche del Montefeltro .»
Multimedia
15/04/2019
FOCUS LAVORO: Servizio postale in affanno - Precari sisma
Dalle categorie
19/04/2019
Giornata nazionale Fai Cisl per la cura dell'ambiente: appuntamento al Parco di Fontescodella a Macerata
Da FAI CISL MARCHE
19/04/2019
Tgr Marche 17 04 19 Jp Industries: non c'è pace per i lavoratori
Da FIM CISL MARCHE
19/04/2019
Pasqua di lavoro per circa 5.000 lavoratori pubblici marchigiani
Da FP CISL MARCHE
18/04/2019
Micro telefonini nascosti nelle parti intime dei detenuti della Casa Circondariale di Ancona Montacuto. Fns Cisl Marche: “Scoperti grazie alla grande professionalità, senso del dovere e all’impegno degli uomini della polizia penitenziar
Da FNS MARCHE
18/04/2019
Ex Mercatone: sciopero e presidio il 18 aprile a Monsano
Da FISASCAT MARCHE
15/04/2019
1919 -2019 Dalla conquista delle 8 ore ad un salario dignitoso
Da USR CISL MARCHE
11/04/2019
Conclusi i corsi Cisl Fp Marche per aspiranti Vigili: in 70 pronti al concorso
Da FP CISL MARCHE
09/04/2019
Banche, attivo unitario ad Ancona per il rinnovo del CCNL
Da FIRST
05/04/2019
RSU impiegati di Fabriano: " Whirlpool non rispetta gli accordi e i diritti dei lavoratori"
Da FIM CISL MARCHE
05/04/2019
Ospedali Riuniti Ancona, RSU inascoltate pronte alla mobilitazione
Da FP CISL MARCHE
04/04/2019
Marche: crisi infinita del settore delle costruzioni. In 10 anni persi 13.000 posti di lavoro. Consegnata a Conte e Toninelli una nota sul rilancio del settore
Da FILCA CISL MARCHE
03/04/2019
III^ edizione Concorso per le Scuole "Nico Piras - Sono Stato io"
Da FIT CISL
01/04/2019
Precari sisma, Cisl Fp Marche servono risposte
Da FP CISL MARCHE
01/04/2019
Servizio postale in affanno: la denuncia della Slp Cisl Marche
Da SLP MARCHE
29/03/2019
Chiusura Pica Pesaro: presidio dei lavoratori davanti allo stabilimento
Da FILCA CISL MARCHE
29/03/2019
Rinnovato CCNL Cooperative sociali oltre 24.000 marchigiani Cisl Fp Marche :" Siamo soddisfatti, un rinnovo che arriva dopo 6 anni dallla scadenza"
Da FP CISL MARCHE
27/03/2019
Cambio al vertice del Sicet Marche, Antonio Angelini è il nuovo Segretario Generale
Da SICET
20/03/2019
Vertenza Aerdorica: sindacati delusi dalle risposte della Regione
Da FIT CISL
14/03/2019
Rinnovo CCNL Industria alimentare: al via le assemblee
Da FAI CISL MARCHE
05/03/2019
Quota 100: al 28 febbraio hanno aderito 2400 lavoratori su 6000. I dati di Inas Cisl Marche
Da FP CISL MARCHE, INAS